Edifici di Ricardo Bofill

← Volver

Questi edifici sono composti da tre incredibili spazi complementari.

 

LA MURALLA ROJA

L'edificio risale al 1972 e la sua architettura si adatta alla topografia della scogliera su cui è ubicato.

 

 

La configurazione dell'edificio è un'evocazione dell'estetica dell'architettura, che ripercorre la tradizione mediterranea della Casbah: paesaggi, terrazze, scale e cortili che comunicano tra di loro come un prolungamento degli spazi interni delle abitazioni. Inoltre, abbiamo una gran varietà di colori, dovuta alla volontà di mettere in contrasto il paesaggio, il cielo e la luce naturale.

 

XANADÚ

Realizzato tra il 1966 e il 1968. Dal punto di vista architettonico, rappresenta un prototipo di una città sperimentale con spaziosi giardini, realizzati a diverse altezze e livelli, che comunicano tra di loro mediante scale e rampe.

 

 

L'edificio prende spunto da un castello ed è stato realizzato per ottenere una forma che ricordasse il Peñón de Ifach. La forma cubica è stata ornata da balaustre e tetti curvi che rendono maestosi i suoi spazi.

 

L'ANFITEATRO

Realizzato tra il 1983 e il 1985. Si trova sulla scogliera con una vista magnifica sul mare e il Peñón de Ifach. 

 

 

Questo comprende un insieme di 27 abitazioni di lusso, una piscina comune e diversi solarium che sono modellati come un classico anfiteatro. La piscina occupa il luogo utilizzato dalla tradizione greca come la "scena" e si estende fino alla scogliera che incornicia il paesaggio.

AVISO DE COOKIES: Este sitio web hace uso de cookies con la finalidad de recopilar datos estadísticos anónimos de uso de la web, así como la mejora del funcionamiento y personalización de la experiencia de navegación del usuario. Si continúa navegando se considera que acepta nuestra política de cookies. Aceptar Más información