Llavador de la Font

← Volver

Le strutture de: la lavanderia, la casetta, i sifoni e le altre opere complementari, furono inaugurate il 15 Maggio del 1878, dopo i due anni necessari per la realizzazione delle condutture sotterranee di Pou Roig.

 

 

I gestori di "la Font", che vivevano nella piccola abitazione che si trovava lì, assunsero il compito di riscuotere cinque centesimi per ogni due brocche di acqua raccolta e tra i 25 e i 50 centesimi per il servizio di lavanderia. A partire dagli anni Quaranta, iniziò la distribuzione dell'acqua a domicilio con cavalli e carri preposti allo scopo, fino al 1963 quando, a causa del considerevole aumento della popolazione che si dotò di acqua corrente.

Alla fine del 1998, iniziarono i lavori di bonifica e dissotterramento delle cavità delle due pile della lavanderia, che vennero rimosse per costruire l’attuale viale.

Il progetto di ristrutturazione è stato eseguito degli artisti Elías Úrbez e Esteban Juárez, e riguarda la costruzione di un portico o "riu-rau", che ospita le pile dell’antica lavanderia; così come la ristrutturazione della piccola casetta, dove si trovano i rubinetti e la creazione di una zona con giardino.

AVISO DE COOKIES: Este sitio web hace uso de cookies con la finalidad de recopilar datos estadísticos anónimos de uso de la web, así como la mejora del funcionamiento y personalización de la experiencia de navegación del usuario. Si continúa navegando se considera que acepta nuestra política de cookies. Aceptar Más información